Tutti hanno diritto all'autodeterminazione.

VIsto che Sloveni, Croati, Macedoni, Schipettarokosovari, musulmanobosniaci, hanno voluto l'indipendenza, non reputo giusto che gli abitanti delle Krajne non hanno potuto avere il loro stato e siano stati massacrati ed allontanati dalle loro case. Quindi non e' vero che se ne siano andati, hanno invece subito un genocidio, come nella seconda guerra mondiale, da regimi ustascia di ispirazione fascistoide, con l'avallo della comunita' internazionale. Spero che alla Croazia, non venga concessa l'associazione all'Ue, fino a quando non rientrino tutti gli esuli e che possano decidere il loro futuro. Anche i Serbi e Croati in Bih, dovrebbero avere questo diritto, cosi' come i Serbi che vivono a nord di Mitrovica.