Addio o arrivederci...that is the question...

Così come non ha aiutato all'Europa non fare i conti con il proprio passato antisemita ed aver comodamente riversato tutto sulla Germania. E se mi devo vergognare di Milosevic, devo anche essere fiera di tanti figli illustri che la Serbia in quanto piccolo popolo ha dato all'umanità, uno fra tutti quel genio che se fosse vivo potrebbe darci non poco aiuto nell'energia rinovabbile a costo zero. Parlo naturalmente di Nikola Tesla che per me rimane un faro (lungi da me qualunque forma di paragone, che a nessuno venga un simile pensiero sacrilego...semplicemente mi atrae come persona oltre che come scenziato). Non posso non essere di parte, questo è il primo presupposto che devo alla mia onestà e spero anche voi riusciate a liberarvi dalla presunzione di esserlo! Rappresento solo ed esclusivamente me stessa con tutte le sfacettature che un essere mediamente umano, mediamente inteligente e mediamente istruito possa avere. Nel bane e nel male. E' stato molto divertente per me e a volte anche molto istruttivo comunicare con voi e per questo vi ringrazio. Auguro a tutti una vita felice e prospera, e..sopratutto sana. E se fate la festa...fatemi sapere. Qualcuno di voi ha la mia mail. Se potrò, verrò più che volentieri. Per chi viene in amicizia, la mia casa a Milano come quella a Belgrado,sono sempre aperte. Con molto affetto per tutti voi, Jasmina Radivojevic p.s. continuo ad osservarvi da lontano