italia e balcani

condivido in parte l'opinione di charles ; la politica estera italiana nei balcani si è dimostrata negli ultimi tempi davvero incoerente e quel che più fa paura è che non si riesce a intravedere nessun progetto di medio termine , al di là delle ideologie partitiche . Quanto ai fatti in georgia temo sia solo parte del conto salato che la russia farà pagare a bruxelles per le recenti vicende kosovare . Ma in fondo come cittadino europeo non riesco minimamente a demonizzare Mosca o Tbilisi , al massimo posso provare disgusto per l'ambiguità e le incertezze della vecchia europa in questioni così delicate .