x Renato 2

La Ju internazionalista si è visto com'è finita, se non ti sei accorto dei massacri nazionalistici degli anni 90 io non ci posso far niente, l'arretramento del partito Radikale è di pochi mesi fa e questo è il primissimo governo realmente europeista. La tua teoria della Serbia "geneticamente" internazionalista grazie a Tito sembra una battutta cinica. Le domande "perchè la Serbia vuole entrare in Europa" e "all'Europa davvero conviene lasciarla entrare" servono a ribaltare la domanda paranoica "perchè l'Europa ci perseguita" che sembra emergere dal tuo post. Ho già detto che per me la risposta è si, all'Europa conviene integrare tutti i balcani fino alla Moldavia. Infine, riguardo a te, se rileggi i tuoi post a partire dal forum "I nuovi reali bosniaci, 16 12 2008", in cui dissi che il tuo post era un esempio di nazionalismo impermeabile, da allora essi sono esclusivamente diretti ad attaccare i miei commenti, per dimostrare la loro inutilità sulla base del mio discretito personale (trafilettista, saccentello, PG invece di aleks o aleksPG ecc. ecc.). In un caso (ladri di memoria) l'attacco è persino preventivo, prima che io commentassi l'articolo. Il fatto che in quasi tre mesi tu abbia fatto un solo commento (Rock Jugoslavo) che non sia un attacco personale nei miei confronti, mi fa pensare che la tua sia una presa di posizione infantile e personale ma che, ripeto, non mi tange, al massimo mi fa ridere e se mi fa dispiacere è per te, che senti questa compulsione ossessiva