x Renato 1

Ti ho già risposto. Riina ed il nazifascismo non c'entrano nulla con Mladic, sono contesti totalmente diversi: il tuo discorso non ha senso, cerchi di dimostrare che l'EU è un luogo indegno moralmente inferiore alla Serbia, che questa dovrebbe rifiutarsi di entrarci; benchè i mafiosi non manchino nemmeno nelle istituzioni e nell'imprenditoria serba. per me questi sono deliri fascistoidi. Ho già detto che può darsi che la consegna di Mladic non sia il modo migliore per dimostrare il superamento definitivo delle guerre Jugoslave, ma a fronte nell'ingresso nell'UE questo va dimostrato. Che si richiedano paramentri economici e di legislazione per l'ingresso nell'UE, ripeto, non sono esami ma normale reame della realtà. Della forza dell'Ideale Europeo, fatto di concetti quali il multilateralismo, il soft power, il positivismo legislativo, capisco che siano ideali meno semplici di quelli nazionalistici e non tutti li comprendano, e si rischi di confondere le fonti del Diritto con il primato della legge: sono due cose diverse, Riina c'entra con il secondo e non con il primo, e rispetto al secondo la Serbia sta messa male quanto e più dell'Italia. Che la Serbia sia un paese con un afflato europeista più che ambiguo si tratta di una mia opinione, e non mi pare si possa disconfermare con il fatto che per sessant'anni ci sia stato Tito.