Inizia domani a Bruxelles la Conferenza dei donatori per la Repubblica Federale di Jugoslavia. I rappresentanti della Commissione europea e la Banca mondiale hanno ieri confermato le aspettative secondo le quali nell'incontro dei donatori saranno raccolti 1,25 miliardi dollari per la FRJ, quanto, secondo le stime degli esperti, è necessario allo stato per effettuare le riforme economiche dell'anno in corso. Alla conferenza stampa della Commissione europea è stato detto che l'aiuto economico sarà sempre condizionato sia politicamente che economicamente anche dopo questo incontro. I donatori possono, infatti, promettere denaro, ma possono anche bloccarne in seguito l'elargizione, ha riferito il portavoce della Commissione.

» Fonte: © Sense;

28/06/2001 -  Anonymous User

Inizia domani a Bruxelles la Conferenza dei donatori per la Repubblica Federale di Jugoslavia. I rappresentanti della Commissione europea e la Banca mondiale hanno ieri confermato le aspettative secondo le quali nell'incontro dei donatori saranno raccolti 1,25 miliardi dollari per la FRJ, quanto, secondo le stime degli esperti, è necessario allo stato per effettuare le riforme economiche dell'anno in corso. Alla conferenza stampa della Commissione europea è stato detto che l'aiuto economico sarà sempre condizionato sia politicamente che economicamente anche dopo questo incontro. I donatori possono, infatti, promettere denaro, ma possono anche bloccarne in seguito l'elargizione, ha riferito il portavoce della Commissione.

» Fonte: © Sense;


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!