Serbia - Articoli

Serbia: la DOS sosterrà la candidatura di Labus

19/08/2002 -  Anonymous User

Il vicepresidente della federazione serbo-montenegrina, Miroljub Labus, ha ricevuto il sostegno della coalizione DOS per la sua candidatura alla presidenza della repubblica serba.


Elezioni presidenziali in Serbia: alcune anticipazioni

13/08/2002 -  Anonymous User

Pubblichiamo un riepilogo degli accadimenti delle ultime settimane riguardanti le imminenti elezioni presidenziali in Serbia previste per il prossimo 24 settembre. Nel testo trovate anche i nomi dei candidati più probabili.


A Guca, tra tromboni e kalashnikov...

07/08/2002 -  Anonymous User

Si terrà il prossimo fine settimana a Guca, sud della Serbia, uno dei maggiori festival di musica rom di tutti i Balcani. Tra tradizione e nazionalismo.


Elezioni sud della Serbia: un'intervista

02/08/2002 -  Davide Sighele

Su come si sono svolte le elezioni in Serbia si riscontrano per la maggior parte commenti positivi. Ma intanto, i cittadini serbi di Bujanovac sono scesi in piazza. Ne abbiamo parlato con Martina Iannizzotto dell'ICS.


L'Osservatorio si presenta agli operatori di Belgrado

01/08/2002 -  Anonymous User

Recentemente l'Osservatorio ha presentato la propria attività ad una ventina di operatori italiani che seguono progetti di cooperazione allo sviluppo in Serbia. Un'occasione per rafforzare il lavoro in rete.


Nel sud della Serbia vince la convivenza

30/07/2002 -  Anonymous User

Nonostante la bassa affluenza alle urne, positivi i risultati delle prime elezioni del dopo-Milosevic. E Bujanovac avrà, per la prima volta, un sindaco albanese.


Le migrazioni in Serbia e Montenegro

30/07/2002 -  Anonymous User

Analisi dei flussi migratori e delle problematiche ad essi connesse nella piccola Jugoslavia. Tra vecchi rifugiati e nuovi migranti.


Elezioni a Presevo, Medvedja e Bujanovac: un passo verso la normalità?

26/07/2002 -  Anonymous User

Si terranno il 28 luglio le elezioni amministrative nelle tre municipalità teatro di violenti scontri l'anno scorso tra polizia serba e milizie albanesi. L'OSCE invierà 80 osservatori.


Il caso Pavkovic: istituita una commissione di indagine

25/07/2002 -  Anonymous User

Atmosfera surriscaldata in Serbia in merito alla vicenda che vede contrapposti il Presidente Kostunica e l'ex Capo di Stato Maggiore dell'esercito Pavkovic. Istituita in merito una Commissione di indagine parlamentare.


Serbia: bruciati in piazza i quotidiani Danas e Politika

24/07/2002 -  Anonymous User

I membri di un gruppo che si rifà alle milizie cetniche accusa i due quotidiani di essere anti-serbi. E minaccia altre iniziative.


A settembre la Serbia avrà un nuovo Presidente

23/07/2002 -  Anonymous User

Le elezioni presidenziali in Serbia si terranno il prossimo 29 settembre. Resi noti i nomi dei primi candidati. Tra questi forse scenderà in campo Kostunica.


I fantasmi di Belgrado

22/07/2002 -  Anonymous User

Vagano per la città e passano la loro vita sulle strade della capitale chiedendo l'elemosina. Sono i bambini rom, molti dei quali profughi dal Kossovo. Sono senza documenti d'identità e per le autorità sembrano non esistere.


Hannah Arendt a Belgrado

22/07/2002 -  Luka Zanoni

A Belgrado il pensiero della Arendt ritorna al centro del dibattito con l'intento primario di rendere ragione delle responsabilità del male che nell'ultimo decennio ha lacerato la società della ex Jugoslavia.


Alle "Donne in nero" impedito di commemorare Srebrenica

19/07/2002 -  Anonymous User

Alcune attiviste serbe avrebbero voluto partecipare alla commemorazione del massacro di Srebrenica ma sono state bloccate al confine dalla polizia serbo-bosniaca.


Novità per l'esercito jugoslavo

18/07/2002 -  Anonymous User

Nella sua prima conferenza stampa il nuovo capo di stato maggiore Branko Krga presenta alcune novità. L'ex attaché militare dell'ambasciata jugoslava a Mosca prospetta un esercito nuovo e sotto controllo civile.


Censimento in Serbia: risultati preliminari

15/07/2002 -  Anonymous User

Una panoramica sulla composizione della popolazione in Serbia, sulla base dei dati preliminari del censimento da poco effettuato.


Sempre più rapidi verso l'Unione Serbia-Montenegro

12/07/2002 -  Anonymous User

Continuano le negoziazioni tra Serbia e Montenegro per la creazione della nuova Unione e per l'applicazione degli Accordi di Belgrado. Un ulteriore passo compiuto nei giorni scorsi.


Le minoranze nelle nuove formazioni costituzionali e legislative del Montenegro e della Serbia

09/07/2002 -  Anonymous User

Un tavolo di discussione sulla posizione delle minoranze etniche nell'ottica della ridefinizione dei rapporti tra la Serbia e il Montenegro.


Kosovo e Metohija, Kosovo o Kosova?

09/07/2002 -  Anonymous User

Difficoltà d'intesa sul nome ufficiale della provincia sotto amministrazione internazionale.


La verità sulla guerra...

08/07/2002 -  Anonymous User

Intervista a Drinka Gojkovic, Direttrice del Centro di Documentazione "Guerre 1991-1999" di Belgrado, traduttrice e curatrice di diversi saggi tra cui l'edizione serba di "Orientalism" il celebre saggio di Edward Said


Toghe in sciopero, non solo in Italia

05/07/2002 -  Anonymous User

In Serbia è da tre giorni che i magistrati ed i dipendenti del Ministero della giustizia incrociano le braccia. Contestati gli scarsi aumenti salariali. In corso una trattativa con il Ministro delle giustizia Vladan Batic.


Djindjic vs Kostunica: verso lo scontro finale

03/07/2002 -  Anonymous User

Il duello fra i leader dei due maggiori partiti serbi è sempre più acceso. Offriamo un quadro di comprensione che ripercorre le carriere dei due leader, senza mancare di presentare i fatti politici più recenti.


Avanti verso l'Unione Serbia-Montenegro

01/07/2002 -  Anonymous User

Appositi team, costituiti da Serbia e Montenegro, hanno iniziato le consultazioni sulla parte economica del Documento costituzionale. Il Ministro delle finanze montenegrino afferma che "... le spese delle istituzioni comuni saranno sotto rigido controllo"


Lo scandalo del generale Pavkovic

28/06/2002 -  Luka Zanoni

Una settimana di pesanti rivelazioni e accadimenti ha scosso la scena politica della Federazione di Jugoslavia. Proviamo a ripercorrerne le tappe principali con questo testo di Luka Zanoni.


Vacanzieri serbi in Croazia: troppo presto o troppo tardi

27/06/2002 -  Anonymous User

Alla luce delle recenti dichiarazioni dei ministri dei due paesi circa le ridefinizioni del regime dei visti, il nostro corrispondente dalla Serbia traccia un quadro delle possibilità effettive di turismo serbo in Croazia per l'estate in corso.


Serbia: l'energia elettrica alle stelle

26/06/2002 -  Anonymous User

Nei prossimi mesi aumenterà di più del 40% il prezzo dell'energia elettrica. Il Ministro delle finanze Djelic ne spiega le ragioni e cerca di placare il malcontento annunciando che prezzi di pane e generi alimentari base non aumenteranno.


Dopo dieci anni, parte da Banja Luka il treno per Belgrado

24/06/2002 -  Anonymous User

Il treno che collega Bosnia e Serbia passa, durante il tragitto, anche in Croazia. Ulteriore segnale dell'intensificarsi delle relazioni transfrontaliere nel sud-est Europa.


12 organizzazioni Rom si ritrovano a Nis

21/06/2002 -  Anonymous User

Si sono ritrovate per un seminario dedicato ai Rom ed ai rapporti con le comunità locali. "Un'opportunità per iniziare la ancora scarsa attività di networking" ha dichiarato Osman Balic, leader Rom di Nis.


A Presevo, Bujanovac e Medvedja ci si prepara alle elezioni

18/06/2002 -  Anonymous User

Nella vallata teatro di scontri in passato tra comunità serba ed albanese ci si prepara alle elezioni locali. Come definito da un previo accordo tra OSCE, DOS e rappresentanti albanesi sono state sciolte le Assemblee municipali.


Montenegro: tre milioni di dollari per "imparare il lobbying"

18/06/2002 -  Tanja BoškovićAda Soštarić Podgorica e Belgrado

Sta per iniziare un progetto finanziato da USAID per strutturare le ONG montenegrine affinché siano in grado di influire sulle riforme in atto nel Paese. Intanto a Belgrado si incontra il mondo non-governativo dell'Europa centrale e dell'ex-URSS.