Serbia - Articoli

Di chi è il Kosovo?

13/01/2021 -  Vukašin Obradović Belgrado

Una polemica costruita ad arte ha messo in conflitto il vescovo della Chiesa serba ortodossa Grigorije e il presidente della SANU - Accademia serba delle scienze e delle arti - Vladmir Kostić. La serie di equivoci ha fatto emergere un nervo scoperto dell’opinione pubblica serba


Serbia, ennesimo scandalo intercettazioni

11/01/2021 -  Antonel Riha Belgrado

Le cittadine e i cittadini della Serbia hanno iniziato il nuovo anno con l’ennesimo scandalo. Oggetto di supposte intercettazioni illegali sarebbe stato il presidente Aleksandar Vučić, il quale ha subito puntato il dito contro “un soggetto esterno”


Leonid Šejka, anima dell’avanguardia jugoslava

31/12/2020 -  Božidar Stanišić

Cinquant’anni fa a Belgrado moriva Leonid Šejka, uno dei fondatori di Mediala, il più importante movimento d’avanguardia nell’ex Jugoslavia. Uno sguardo alla vita e all’opera di questo straordinario e versatile artista


Croazia, Serbia e Slovenia: dopo la Jugoslavia diseguaglianze ineguali

21/12/2020 -  Klaudijo Klaser

Scuola, sindacalizzazione, sistema di tassazione: sono elementi che hanno portato Slovenia, Croazia e Serbia distanti sul piano dell'eguaglianza sociale, seppur partissero tutte dalla stessa struttura economica, quella della Jugoslavia


Serbia: i cittadini dicono no a Rio Tinto e alle sue miniere di litio

18/12/2020 -  Iskra Krstić

Il sottosuolo della Serbia occidentale ospita tra le più grandi riserve di litio al mondo. Sufficiente per attirare il colosso minerario Rio Tinto, che copre il 10% della domanda mondiale di questo metallo utilizzato in particolare per produrre celle elettroniche e batterie. Ma l'impatto ambientale rischia di essere disastroso e i cittadini si stanno mobilitando. Reportage


Serbia, il Comitato di crisi in crisi

14/12/2020 -  Nicola Dotto Belgrado

La situazione epidemiologica in Serbia ha raggiunto livelli drammatici. Ciononostante il governo cerca di limitare la chiusura delle principali attività del paese. Il comitato che dovrebbe definire le misure sanitarie e restrittive da intraprendere si trova schiacciato tra tutela della salute pubblica e esigenze economiche


Exit se ne va dalla Serbia?

11/12/2020 -  Una Miletić

È sicuramente uno dei festival musicali più riusciti e conosciuti d'Europa. Nato e ospitato a Novi Sad, Exit negli anni è diventato un vero e proprio brand serbo. Oggi però il festival rischia di trasferirsi altrove, affossato dalla pandemia e dall'indifferenza del governo serbo


Serbia, malati di reality

09/12/2020 -  Nicola Dotto Belgrado

Insulti, risse, minacce di morte, pornografia, turpiloquio e simili. I reality in Serbia sembrano sfuggiti di mano. C’è chi li guarda ma c’è anche chi ne chiede la regolamentazione, quanto meno che li si sposti in fasce orarie protette ai minori


Ue-Balcani: più colla per questo castello di carte

07/12/2020 -  Benedetta Arrighini

Serve un nuovo approccio alle politiche di allargamento, pena un loro completo fallimento. E occorre ripartire dall'abolizione del voto all'unanimità. Un'intervista a Srdjan Cvijić, autore assieme a Adnan Ćerimagić di “Rebuilding Our House Of Cards: With More Glue”


Serbia: il controverso legame tra magistratura, politica e servizi segreti

04/12/2020 -  Stevan DojčinovićBojana Jovanović Belgrado

Krik, il portale di giornalismo investigativo serbo, ha intervistato Aleksandar Stepanović, presidente dall’Alta corte di Belgrado, è una delle figure più influenti della magistratura serba. In questo lungo colloquio emergono le relazioni tra magistratura, politica e servizi segreti


Serbia, la seconda ondata della pandemia

19/11/2020 -  Dragan Janjić Belgrado

Più intensa della prima, la seconda ondata di Covid 19 viene affrontata dal governo serbo con meno restrizioni di quelle assunte la scorsa primavera. I motivi di questa scelta non sono solo economici ma soprattutto politici


Serbia: Danubio, il gigante malato

16/11/2020 -  Pietro Aleotti

Nonostante le promesse del governo serbo ben poco in questi anni è stato fatto per tutelare le acque del Danubio. La situazione è allarmante, basti pensare che un terzo delle acque reflue di Belgrado finiscono senza essere trattate direttamente nel grande fiume europeo


Storie dal mondo: viaggio tra le voci degli scrittori

13/11/2020 -  Dušan Veličković

Da anni ViaggieMiraggi pratica i principi del turismo responsabile sostenendo le comunità locali. Il Covid ha reso le cose più difficili. Per continuare a coltivare queste relazioni ora la cooperativa sociale propone il libro “Storie dal mondo. Viaggio tra le voci degli scrittori”. Un estratto dal racconto "Aveva diciassette anni" dello scrittore serbo Dušan Veličković, parte della raccolta


Serbia: alluvioni e siccità in aumento, lo stato non reagisce

12/11/2020 -  Dina Đorđević

Un’analisi condotta da CINS mostra che in Serbia gli effetti dei cambiamenti climatici stanno diventando sempre più evidenti, mettendo a rischio la salute e il reddito dei cittadini, mentre lo stato fa poco per combattere il cambiamento climatico


Aquila imperiale orientale: il simbolo della Serbia lotta per la sopravvivenza

11/11/2020 -  Francesco RaseroMarco Carlone

La storia di Bora ed Eržika, in Serbia: due esemplari di aquila imperiale orientale il cui habitat è minacciato dalla crisi climatica. Uno dei rapaci più iconici dei Balcani è oggi anche uno tra i più a rischio


Battaglia per il “Košutnjak”, il polmone verde di Belgrado

06/11/2020 -  Nicola Dotto Belgrado

La possibile distruzione di quasi 35 ettari di bosco e aree verdi di “Košutnjak”, bene naturale protetto e da molti considerato il "polmone di Belgrado", ha dato il via a una nuova battaglia ambientale nella capitale serba


Bieber: "Cosa ci dicono gli attacchi contro di me sul potere in Serbia"

30/10/2020 -  Florian Bieber

Attacchi, sarcasmo e velate minacce durante apparizioni in tv e sui social media. Catapultato al centro di una campagna denigratoria da parte del presidente serbo Vučić e dei suoi collaboratori, il professor Florian Bieber racconta cosa questo ci dice sui circoli oggi al potere a Belgrado


Serbia: governo con data di scadenza

29/10/2020 -  Dragan Janjić Belgrado

Ancora prima che venisse varato il nuovo esecutivo era già stato dichiarato a termine. Sarà infatti una sorta di "sala di attesa" in vista delle ennesime elezioni politiche anticipate previste per il 2022, in concomitanza con quelle presidenziali e amministrative a Belgrado. Un'analisi


Ue e Balcani occidentali, un amore tiepido

14/10/2020 -  Francesco Martino

Cauto ottimismo e un nuovo pacchetto di incentivi economici per i Balcani occidentali: col "pacchetto allargamento 2020" l'Ue prova a rilanciare l'integrazione della regione, ma le prospettive restano quelle di un progresso lento e mai scontato


Richard Grenell, il distruttore creativo

13/10/2020 -  Bronwyn Jones

Annunci non corroborati da dati reali, azzardi diplomatici, pressioni, aggressività. Un approfondimento su Richard Grenell, diplomatico Usa al centro del recente accordo Kosovo-Serbia sponsorizzato da Trump


Serbia, verso un governo di continuità

12/10/2020 -  Dragan Janjić Belgrado

Il presidente serbo Aleksandar Vučić ha deciso di ridare alla premier uscente Ana Brnabić l’incarico di formare il nuovo governo. Una mossa che mostra l’intenzione di mantenere il controllo su tutto


Serbia: quando il salario è minimo

08/10/2020 -  Nicola Dotto Belgrado

In Serbia sindacati e datori di lavoro negoziano ogni anno il salario minimo. Quest'anno non hanno trovato un accordo ed alla fine è stato il Presidente Aleksandar Vučić a decidere. Preoccupante il fatto che una fetta rilevante dei lavoratori percepisca salari vicini a quello minimo


Armi serbe utilizzate negli scontri in Nagorno Karabakh

07/10/2020 -  Saša DragojloIvana JeremićHamdi Fırat Büyük

Armi serbe sono state utilizzate nei recenti scontri tra Azerbaijan e Armenia in Nagorno Karabakh. Baku intima a Belgrado di smettere di vendere armi all'Armenia e, nella vicenda, emerge il nome di un trafficante d'armi sotto sanzioni Usa


Gorizia/Nova Gorica, omaggio a una visione

05/10/2020 -  Nicola Falcinella

È al regista Srdan Golubović, narratore dei dilemmi morali, che va il Premio Darko Bratina, consegnato all'interno del festival transfrontaliero “Poklon viziji - Omaggio a una visione” dal 2 all'11 ottobre a Gorizia/Nova Gorica


Accordi di Washington, alte le aspettative in Kosovo

01/10/2020 -  Arta Berisha Pristina

A quasi un mese dall'accordo firmato da Kosovo e Serbia negli USA le aspettative da parte kosovara restano alte: l'obiettivo di Pristina rimane un riconoscimento reciproco e legalmente vincolante


Serbia: investitori “di successo” sospettati di riciclaggio di denaro

30/09/2020 -  Bojana JovanovićDragana PećoSara Smolović Belgrado

Nell'ambito dell'inchiesta “FinCEN Files”, condotta dal Consorzio internazionale di giornalisti investigativi (ICIJ), sono emersi flussi sospetti di denaro indirizzato a società offshore. I giornalisti del portale KRIK hanno indagato sulle transazioni di alcune aziende serbe


Serbia: a tre mesi dalle elezioni, ancora senza governo

28/09/2020 -  Dragan Janjić Belgrado

Sono passati più di tre mesi dalla tornata elettorale in Serbia dominata dal Partito progressista serbo (SNS) del presidente Aleksandar Vučić. Nonostante controlli due terzi dei seggi in parlamento, però, la maggioranza non ha ancora dato vita ad un nuovo esecutivo


Ue e Balcani occidentali: il flop della strategia di cooperazione regionale

24/09/2020 -  Redazione

Negli ultimi vent'anni l'Ue ha investito molto sul rafforzamento delle relazioni economiche tra i paesi dei Balcani occidentali. Raccogliendo poco. I motivi in un recente studio


Serbia e Macedonia del Nord: la retorica dei muri

23/09/2020 -  Christian Elia

Un ennesimo muro, questa volta tra Serbia e Macedonia del Nord, sta prendendo forma. Viene giustificato con l'emergenza migranti, ma in realtà nasconde altre agende politiche. Mentre le persone in fuga lungo la rotta balcanica proseguono il loro disperato cammino


Balcani: la difficile gestione dei rifiuti Covid-19

17/09/2020 -  Edib Bajrović

L'epidemia di Covid-19 ha portato a un forte aumento della quantità di rifiuti sanitari, in particolare a causa dell'uso di dispositivi di protezione. Ciò solleva tutta una serie di questioni igienico-sanitarie e ambientali