Storia

Milaya, fra 4 esami di letteratura, due di cultura russa e uno di storia, ti assicuro che qualcosina la so anche io. Che la Russia non sia mai stata un paese democratico io lo so bene... il problema è che troppe volte questo "ritardo storico" viene usato come pretesto assolutamente ridicolo per giustificare il fatto che continui ad esserlo... e siccome non essere un paese democratico si traduce di fatto in una violazione e oppressione di alcune vite umane, mi consenti che a queste persone interessa migliorare i propri standard di democrazia, diritti umani e sicurezza. Detto questo, da limitata progressista occidentale quale io sono, non ho mai creduto bisognasse essere particolarmente intelligenti per capire che alcune cose (repressione politica, omicidi, controllo, torture e censura) fossero a priori sbagliate indipendentemente da chi le commette, ma a quanto pare sono cosi stupida da non capire come mai le elite governative russe possono fare quello che vogliono proprio perchè non sono un paese democratico...
Piter: perchè non fanno ordine in Inguscezia i tutori della legge? Vuoi farmi credere che uno degli uomini piu' potenti della terra non ha il controllo su quello sputo di territorio che è l'Inguscezia e che un qualsiasi signorotto locale ha piu' potere del Kremlino e del presidente direttamente nominato dal potere centrale (e non eletto dal popolo)?