la paura e l'orrore.

portare l'ingerenza nel Caucaso considerando solo 2variabili,il potere di Mosca e la societa' civile',e'irrazionale.
il risultato non puo' che essere opposto alle intenzioni manifestate(non violenza,legalita'):prolungamento della guerra civile,aumento dell'orrore e degli assassinati.il terrore nel Caucaso e' cio' che vogliono oggi gli Atlantici e i loro servi di Tbilisi.