Verificare le fonti

Vivo in Romania e leggendo l'articolo ho trovato molte inesattezze che per altro hanno girato molto anche su altri siti europei, e un'operazione di disinformazione orchestrata dal presidente sospeso.
E ridicolo parlare di deriva autoritaria o di mancato rispetto della costituzione, la corte costituzionale ha avvallato tutte le decisioni del parlamento ma con il terrore che il "Dittatore" presidente sospeso possa tirare fuori qualche scheletro dall'armadio dei giudici (che sicuramente ha visto che Basescu ha basato il suo governo come Ceausescu su un servizio segreto ben posizionato e ramificato) e premendo un bottone può fare saltare in aria una avversario o l'altro.
In conclusione nessuna deriva autoritaria nessun colpo di stato piuttosto una stato in cui al contrario dell'Italia la politica ha avuto il coraggio di andare avanti e prendersi la responsabilità di continuare a governare senza lasciare a "tecnici" la responsabilità