liberazione della romania

carissimo Decebalo,spero che tu conosca la storia dei geto-daci meglio di quanto conosci quella della Romania moderna.nel 1944 l' ArmataRossa libero' Bucarest dove fu accolta da una folla festante,anche nell' agosto del 1958 quando la stessa Armata si ritiro' dalla Romania fu salutata da folle festanti.purtroppo oggi i Battaglioni scelti da combattimento dell' Armata romena presidiano nuovamente delle fosse comuni,e queste fosse vengono scavate in Afghanistan.e' il ritorno del ''nazionalismo dei pezzenti'',come ai tempi della Rivolta del 1907 e delle due guerre mondiali quando furono condotti al macello circa 1.000.000 di contadini e proletari romeni ai comandi del Re ,del Clero ortodosso,dei Boieri e della grande-Borghesia nazionalista.purtroppo non si conosce il numero degli elementi ebrei,comunisti-antinazionali,minoranze etniche,slavofoni ,fucilati o fatti morire di fame tra Bucarest ,Iasi,Cernauti,Chisinau,Odessa ed il confine del Bug,ma temo che siano ancora piu' numerosi....