La presidentessa del parlamento montenegrino Vesna Perovic, ha dichiarato che il Partito Liberale, del quale è funzionario, sosterrà il governo montenegrino di minoranza soltanto per quanto concerne il referendum sullo status giuridico della Repubblica. Vesna Perovic ha detto che i Liberali "non chiuderanno gli occhi su tutte le altre cose che il governo farà".
Il nuovo governo del Montenegro, che dovrebbe essere eletto oggi, nella seduta del parlamento repubblicano, unirà il Partito socialdemocratico e il Partito democratico dei socialisti, i membri della coalizione pre elettorale "Pobjeda je Crne Gore" (La vittoria è del Montenegro), che alle elezioni parlamentari di aprile hanno conquistato il maggior numero di voti. La vittoria elettorale di tale coalizione non è stata sufficiente per formare il governo di maggioranza, così è stato fatto un accordo post elettorale con il Partito Liberale, che dovrebbe entro un anno offrire il sostegno al governo di minoranza del DPS e del SDP. La presidentessa del parlamento ha detto che il Partito Liberale cercherà di essere sempre al corrente del lavoro del governo, al fine di impedire un cattivo uso del sostegno di tale partito.

19/06/2001 -  Anonymous User

La presidentessa del parlamento montenegrino Vesna Perovic, ha dichiarato che il Partito Liberale, del quale è funzionario, sosterrà il governo montenegrino di minoranza soltanto per quanto concerne il referendum sullo status giuridico della Repubblica. Vesna Perovic ha detto che i Liberali "non chiuderanno gli occhi su tutte le altre cose che il governo farà".
Il nuovo governo del Montenegro, che dovrebbe essere eletto oggi, nella seduta del parlamento repubblicano, unirà il Partito socialdemocratico e il Partito democratico dei socialisti, i membri della coalizione pre elettorale "Pobjeda je Crne Gore" (La vittoria è del Montenegro), che alle elezioni parlamentari di aprile hanno conquistato il maggior numero di voti. La vittoria elettorale di tale coalizione non è stata sufficiente per formare il governo di maggioranza, così è stato fatto un accordo post elettorale con il Partito Liberale, che dovrebbe entro un anno offrire il sostegno al governo di minoranza del DPS e del SDP. La presidentessa del parlamento ha detto che il Partito Liberale cercherà di essere sempre al corrente del lavoro del governo, al fine di impedire un cattivo uso del sostegno di tale partito.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!