sultanato afgano

Era chiaro dal inizio dove tirava il Don milo e la "famiglia". Per quello che lui e i suoi sostenitori (la "famiglia" allargata) hanno voluto il divorzio dalla Serbia. Economia del mercato del tabacco (di contrabbando) e tutti gli tipi di mal affare che potevano arricchire la "famiglia" e non certamente povero Stato montenegrino. Hanno voluto un "sultanato afgano" tutto per se stessi, dove vigono le leggi che li proteggono da qualsiasi cosa, incluso i vari magistrati italiani, serbi, argentini ecc. Altro che " legge ad misuram" - è Stato "ad misuram", cosi ce protezione per tutti gli "amici" e membri della "famiglia". Purtroppo una bella parte degli montenegrini ne sono ostaggi di questa classe politica, tramite tribunali locali, polizia locale e soprattutto dagli vari affaristi vicini al Don e la "famiglia"che hanno completamente impoverito la gente e Montenegro stesso. Una volta eletti, non mollano più e vogliono governare per sempre. Lo fanno o con le buone (sinceri sostenitori, varia propaganda prosaica e demagogica) o con le pagate (comprando il voto e/o carte di identità) o con le cattive (ricatti su posto di lavoro, di licenziare o simili pressioni psicologiche). Per far capire chi non ha capito, si potrebbe fare un perfetto paragone con lo sbarco degli americani in Sicilia e gli accordi con la Mafia siciliana a permetterlo e far pagare il "passaggio - pedaggio", che in realtà tutto ora paga la società siciliana/italiana.