Montenegro - Articoli

Crisi in Montenegro, Đukanović divide l'opposizione

08/02/2016 -  Nela Lazarević

Il premier montenegrino Milo Đukanović tenta di risolvere la grave crisi politica in atto nel paese affidando dei ministeri all’opposizione, che si rivela ancora frammentata. L’opinione di politici e analisti


Montenegro in fermento

18/11/2015 -  Nela Lazarević

Dopo le prime manifestazione di protesta al governo Đukanović, con intervento pesante della polizia, domenica scorsa i cittadini sono scesi di nuovo in piazza. L’opposizione chiede di andare al voto


Montenegro: i cittadini esigono risposte

29/10/2015 -  Nela Lazarević

Scarsa fiducia nelle istituzioni, dubbi sul ruolo dell’opposizione nelle proteste: i cittadini montenegrini esigono delle risposte concrete sui disordini avvenuti nei giorni scorsi. Intervista con Srdan Kosović, caporedattore della versione online del quotidiano montenegrino Vijesti


Montenegro: scontri e proteste

26/10/2015 -  Davide Denti

40 feriti tra dimostranti e poliziotti durante gli scontri di sabato sera in Montenegro. L'opposizione chiede le dimissioni del governo Đukanović e la tenuta di libere elezioni, in un paese dove il primo ministro è al potere dai primi anni '90


Giovani nel sud-est Europa: persi nella transizione

21/10/2015 -  Anna Zanoni

Approccio conservatore, scarsa partecipazione politica, diffidenza per le istituzioni: un allarmante quadro sui giovani del sud-est Europa emerge da una recente ricerca della Friedrich Ebert Stiftung


Montenegro, l’escalation delle proteste

20/10/2015 -  Davide Denti

Tre settimane di proteste contro il governo di Milo Đukanović. L’opposizione raccolta sotto la coalizione Fronte Democratico chiede le dimissioni del premier e nuove elezioni, denunciando la corruzione imperante e i brogli elettorali


Montenegro: a 9 anni dall'indipendenza non è un paese felice

25/05/2015 -  Marija MirjačićGoran Kapor

A nove anni dall’indipendenza ottenuta il 21 maggio 2006, il quotidiano Vijesti fa un bilancio economico di questi anni, evidenziando una crisi del sistema politico che non è in grado di elaborare alcuna strategia di crescita


Montenegro: la terra promessa è la Bassa Sassonia

15/05/2015 -  Aida Skorupan

Sono molti i cittadini dei Balcani a tentare la via dell'emigrazione. In pochi mesi, dal nord del Montenegro, più di 3500 persone sarebbero partite per la Germania, ed in particolare per la Bassa Sassonia. Vijesti ha raccolto le testimonianze di alcuni di loro


Montenegro, media nel deserto

08/05/2015 -  Milka Tadić-Mijović Podgorica

Una volontà distruttiva, che si accanisce contro chiunque osi criticare il potere. E' un quadro desolante quello denunciato in un suo editoriale dalla caporedattrice del settimanale montenegrino Monitor. Un'accusa diretta contro il potere e i tentativi dello stesso di imbavagliare i media indipendenti


Tito e i suoi compagni

04/05/2015 -  Stefano Lusa Capodistria

Il 4 maggio 1980 morì Jozip Broz Tito. Ora, per Einaudi, "Tito e i suoi compagni", il terzo volume di una trilogia che Jože Pirjevec ha dedicato alla Jugoslavia. Uno sguardo approfondito su nascita, sviluppo e morte di un paese creato quasi per caso dalla storia e dissolto nel sangue


Media in Montenegro: l'oscuro scenario

17/04/2015 -  Ivan ČađenovićDarvin Murić

Concorrenza sleale e favoritismi ai media vicini al governo o agli "amici" di Belgrado. In quest'articolo i giornalisti di Vijesti raccolgono l'opinione di Goran Đurović, membro del Consiglio della Radio Televisione Montenegrina e del loro direttore Željko Ivanović


Svetozar Marović: 3,8 milioni di dollari in Svizzera

08/04/2015 -  Miranda Patrucić Dejan Milovac

Un team internazionale di giornalisti entra in possesso dei dati di una banca svizzera e scopre un conto corrente di 3,8 milioni di dollari intestato alla moglie del politico montenegrino Svetozar Marović. L’inchiesta giornalistica che sta scuotendo il Montenegro


Montenegro, il conto svizzero della famiglia Marović

23/03/2015 -  Luka Zanoni

Una recente inchiesta condotta dal team investigativo OCCRP e dalla ong MANS ha rivelato un conto segreto svizzero con 3,8 milioni di dollari intestato alla moglie di Svetozar Marović, uno dei politici di spicco del partito di governo. Intervista con Vanja Ćalović, direttrice di MANS


Montenegro: spariti i russi, crolla l'immobiliare

16/03/2015 -  Jasna Vukićević

Nel 2014 i prezzi degli immobili in Montenegro sono scesi in media del 15% a seguito del rarefarsi degli investitori russi. E le agenzie guardano ora agli ucraini e all'Europa occidentale. Un'intervista


Montenegro: dallo stato ecologico ai sogni dell'oro nero

11/02/2015 -  Marina Kelava

Dopo la Croazia, è arrivato il via libera allo sfruttamento del petrolio anche nei fondali marini del Montenegro. Le dinamiche di questa decisione e i rischi per l'Adriatico in un'intervista con Nataša Kovačević, coordinatrice area progetti dell’associazione ambientalista Green Home


Investitori arabi: riciclaggio in Montenegro?

03/02/2015 -  Milena Perović-Korać

La “connessione araba” del clan Đukanović non è recente. Sotto la copertura di investimenti mirabilanti a cui non si da di fatto seguito sembra vi sia l'obiettivo di riciclare denaro sporco


Željko Ivanović, fare giornalismo in Montenegro

22/01/2015 -  SEEMO

Una serie di interviste realizzate da SEEMO a giornalisti del sud-est Europa che hanno subito minacce e aggressioni nel fare il loro lavoro. L'incontro con Željko Ivanović


Non sono Charlie

14/01/2015 -  Nela Lazarević

Charlie è un eroe, noi non lo siamo. E la scelta più ovvia sarebbe stata pubblicare le vignette contestate. Un editoriale


Rambo Amadeus, il geniaccio d'oltre Adriatico

31/12/2014 -  Gianluca Grossi

"Sono troppo stupido per il jazz e troppo intelligente per il rock. Per questo preferisco mischiare, sperimentare". Il magico mondo di Rambo Amadeus


Olivera Lakić: perché ho rinunciato alla scorta

05/11/2014 -  Olivera Lakić Podgorica

Da tempo Olivera Lakić, giornalista investigativa del quotidiano montenegrino Vijesti era sotto scorta. Dopo però essersi resa conto che le istituzioni lavorano contro di lei e non a suo favore ha rinunciato al programma di protezione. In un'intensa lettera spiega le sue ragioni


Secondo Pride di Podgorica, un altro passo avanti

03/11/2014 -  Mustafa Canka Ulcinj

Si è tenuto ieri il secondo Gay Pride montenegrino: un successo, meno persone dello scorso anno ma nessun incidente. Un passo avanti verso il rispetto dei diritti umani nel paese anche se non per tutti: i critici del potere continuano ad essere vessati


Alexandre Popović: un maestro degli studi islamici

07/10/2014 -  Jean-Arnault Dérens

E' autore di un'opera tanto fondamentale quanto atipica e pionieristica sull'Islam nei Balcani e di studi sulle confraternite mistiche musulmane. Alexandre Popović è morto a Parigi lo scorso primo ottobre. Le Courrier des Balkans racconta la sua opera


Montenegro, ancora Đukanović

11/09/2014 -  Mustafa Canka Ulcinj

Cento giorni dopo le elezioni amministrative, Podgorica finalmente ha un governo, ma nulla è cambiato, anzi si è consolidato il potere di Đukanović. Svanisce la possibilità di elezioni politiche anticipate


Montenegro, campagna diffamatoria

27/06/2014 -  Mustafa Canka Ulcinj

È ormai noto come “Scandalo Informer”, dal nome del giornale che ha pubblicato testi diffamatori sul conto della nota attivista Vanja Ćalović. Si utilizza il fango contro la strenua battaglia per la legalità nel paese


L’UE e i Balcani a Salonicco, 11 anni dopo. Cos’è andato storto?

09/06/2014 -  Davide Denti

11 anni fa, a Salonicco, l'Ue dichiarava che il futuro dei Balcani era nell'integrazione. E si faceva informalmente una data: quella del 2014. Da allora solo Slovenia e Croazia sono divenuti membri a pieno titolo dell'Unione


La Grande guerra divide gli studenti dei Balcani

13/05/2014 -  Denis Džidić, Marija Ristić, Milka Domanović, Josip Ivanović, Edona Peci, Siniša Jakov Marušić

Cento anni dopo l'assassinio di Sarajevo, nelle scuole dei paesi dell'ex Jugoslavia si insegnano storie diverse sulle cause alla base dello scoppio della guerra 1914-18. Un punto di vista condiviso sembra quanto mai lontano


Montenegro e NATO: l’Ucraina è la scusa buona

14/04/2014 -  Mustafa Canka Ulcinj

Il Montenegro cerca di sfruttare la crisi in Ucraina per entrare a far parte dell’Alleanza atlantica. Gli ostacoli maggiori sono però tutti all'interno del paese. Lentezza nel percorso di riforme e scarso consenso dei cittadini ad un possibile ingresso nella NATO frenano il percorso euro-atlantico


Montenegro, si cambia?

27/02/2014 -  Mustafa Canka Ulcinj

In Montenegro i cittadini, sull'onda delle proteste bosniache, sono scesi in strada. Ma è altamente improbabile che il governo cada sotto il peso di proteste di massa, molto più probabile che il cambiamento arrivi con le elezioni


Montenegro: Marx, Engels e Tito all'inferno

06/02/2014 -  Jelena Jovanović

In un affresco della nuova cattedrale ortodossa di Podgorica Tito, Marx e Engels bruciano nelle fiamme dell'inferno. E Ranko Krivokapić, presidente del parlamento montenegrino, sembrerebbe pronto a raggiungerli


Il ritorno di Đukanović in Serbia

16/12/2013 -  Dragan Janjić Belgrado

Il 9 dicembre scorso il premier montenegrino Milo Đukanović è stato in visita a Belgrado segnando di fatto il disgelo dei rapporti tra Serbia e Montenegro, dopo 10 anni "nel congelatore"