La Transnistria non è Auschwitz

La Transnistria non è Auschwitz, è solo la regione della Moldavia dove si registra la massima influenza russa per stile di vita e per cultura e vi si parla correntemente la lingua russa (lingua ufficiale). Non mi risulta che in Transnistria vi siano gulag per i rom. La simpatia dei rom di Moldavia verso la Russia non è certo una mia idea, ma è chiaramente espressa dall'Autore nell'articolo. Mi sono limitato a trarre le conseguenze. Lasciamo riposare in pace il divino Brecht!