...e futuro incerto, con cittadini come Branko..

Ricordo inoltre che l'Università di Tetovë è stata fondata e mantenuta per più di un decennio dalla popolazione da tasse che essi stessi si sono autoimposti, com'è successo d'altronde con le strutture parallele durante la resistenza pacifica (durata 10 anni) nel vicino Kosovo. Questo, dopo essersi visti negare la formazione e l'istruzione nella propria lingua dalle strutture dello stato. Eventi che sono lezioni di civiltà, la sorgente della democrazia.Infine, ho voluto illustrare alcune questioni sulle quali un impreparato Branko ha voluto discutere, dimostrando così la sua profonda ignoranza nei confronti del gruppo etnico più consistente dopo il suo, che compone lo stato multietnico della Macedonia. E' naturale che non voglio discutere su questioni ridicole e concetti intrisi di primitivismo jugoslavo che concernono giudizi, in quanto sono convinta che chi legge ci fa solo due risate. Mi sono limitata solo a fare chiarezza sui fatti.