Siamo un po fuori tema o sembra solo a me?

"In modo tale che nessuno, ne' la Grecia ne' qualcun altro, possa presentarsi come erede unico degli antichi abitanti della regione o che possano essere giustificate rivendicazioni territoriali o etniche di alcun genere". In questa frase che ha scritto Cristina sta tutto il significato della politica della Grecia oggi, politica che alcuni criticano come aggressiva. Ed ha, credo, una certa importanza il fatto che nessuno ha commentato sul MERITO questa tesi. Invece leggiamo cose fuori tema su passaporti, la stele di Rosetta, gli investimenti economici della Grecia, i bollini e il luogo di nascita di Aristotele, con il chiaro scopo di presentare la Grecia come il "cattivo" a tutti i costi. Scusate ma a me queste cose puzzano di nazionalismo, cercano di creare rabbia, sviare l' attenzione dal dialogo sul nome. Se per alcuni parlare di pace e di un comune futuro europeo dopo la risoluzione dei problemi e' un pensiero da "cenerentola", insultando l' unica persona che ha cercato di dire qualcosa che porta avanti il confronto, questo si commenta da solo...