opinione

Nulla da eccepire sul casino economico causato dallo stato greco e dalla conseguente perdita di faccia in seno alla comunità di stati fratelli europei ma.... la questione FYROM è di un altro livello. Storico, politico, geografico, etnologico, etc. Il fatto che non si debba affibiare al 25% (credo, correggettemi se sbaglio) dei cittadini di FYROM di etnia albanese un'identità etnica allogena non giustifica affatto l'uso del nome Makedonia.... al contrario. Il fatto poi che anche il governo di Skopje non riconosca fra le tante minoranze etniche presenti nel suo territorio anche quella greca (sia anche al 0,1%) è indicativo. Un'indicazione geografica neutra (senza etichetta etnica) potrebbe invece legarsi al nome del fiume che scorre attraverso il paese, oppure sulla catena montuosa che ne cinge i fianchi. Il resto sono solo fandonie, come dimostrano i centinaia di migliaia di lavori storici sull'ellenicità dei Macedoni.