punto generale

Tutti abbiamo antenati. L'unica cosa che la ricerca storica (non parlo di glottocronologia e linguistica storica campi marginalizzati della conoscenza ai quali gli stessi linguisti, a ragione, danno sempre meno credito) ha provato con chiarezza e' che in questo specchio d'acqua chiamato Mediterraneo non possono fare altro che accettare il fatto che le 'nazioni' che hanno impestato il 19 e 20esimo secolo non esistono. Siamo almeno da 4 (dico 4) millenni una (in larga misura felice) mescolanza di usi e sangue diverso. Il sangue non e' niente. E' il nostro istinto di preservazione piu' bieco. E' cio' che alimenta le nostre paure. In questo siamo tutti diversi e tutti uguali.