Sintomi

A mio avviso l'intera vergognosa vicenda, che ulteriormente compromette la reputazione dello stato greco, e' solo un sintomo di un problema ben piu' profondo. Finche' non sara' affrontata la revisione profonda e razionale dei dettati nazionalistici e dei miti razziali e identitari, la Grecia sara' prona a questi comportamenti vergognosi. Lo stesso problema vale anche per gli altri stati dei Balcani, con in testa l'Albania e la Serbia.