NATO o UE =BENESSERE?

Non si capisce perche' per forza un paese deve fare parte della NATO.La Serbia e' stata bombardata da parte di questa associazione....pacifista.Allora,per far entrare i serbi in UE,bisogna chiedere al popolo serbo di dimenticare il danno subito,scaricando tutto su Milosevic? e firmare per l'adesione serba alla Nato?Ma far parte di questi organismi e' una garanzia per lo sviluppo economico?pare proprio di no.Nel summit di Bucarest,dove sono stati accettati i paesi balcanici esclusa Fyrom dal veto greco non si e' visto un miglioramento economico tra i paesi inclusi o esclusi dalla Nato.Quasi-quasi e' andata meglio agli esclusi sopprattutto in termini della morale,nonostante che Fyrom fornisce regolarmente da decenni soldati alla Nato.Il presunto veto greco e la vittoria al tribunale dei wannabe-ti macedoni mi sembra superfluo prevvedibile e inutile.RO,AL,HR etc dalla lista degli inclusi Grecia compresa mi sembra che la passano piuttosto male.Il benessere va cercato oltre questi vincoli