......

Macedonia! Terra in mezzo. Da 1912, dopo le Guerre Balcaniche divisa fra tre paesi, una parte diventa Serbia del sud, la stessa diventa Repubblica Macedonia nella Jugoslavia di Tito e da '92 diventa FYROM, R Macedonia, Makedonija. L'integrità e nazionalità, riconosciuta subito di Serbia e delle altre ex repubbliche Jugoslave e di comunità mondiale, non è stata ancora riconosciuta di Greci. Sono Serbo e ho vissuto in Macedonia tanti anni, ma non ho mai avuto senso che i Macedoni si sono appropriati di storia e di cultura che non li appartiene come le pretese verso i vicini. Ma non si negano neanche le radici territoriali e le influenze. Si chiamano Macedoni perché vivono su un territorio che si chiama Macedonia e non vedo ragione perché si devono chiamare con altro nome (...Insalata di Frutta.... Forse, per la gioia di qualcuno) Poi, cari fratelli Greci, purtroppo, Alessandro Magno non e solo Greco, e anche Albanese, Bulgaro, Turco, Iraniano, Iracheno, Egiziano.... Alla sua apertura e visione di mondo possiamo solo invidiare, oggi dopo tanti anni siamo ancora lontano. A proposito di cittadinanze, non credo che semplice anche per i Macedoni, ma cari signori vicini, immaginatevi ad aspettare un viso turistico 6 mesi avanti un'ambasciata, solo per uscire dal paese come turista. Non credo che si tratta di richiamo di "Madre Bulgaria"