...Obbbbama

Kostas, credevo che la conversazione fosse finita, ma ti ostini a continuare la sterile propaganda greca.Per prima cosa ti ringrazio che ci citi del fatto della lettera ad Obama, perchè tutto il modo può dedurre la vostra vigliaccagine: invece di risolvere i problemi direttamente con la macedonia (il mio paese) andate scrivendo letterine firmate da storici corrotti pangendo davanti alla corte di Obama negli USA, l'odiatissima terra dei neogreci. Sorvolando l'ovvia incoerenza greca, farelafigura del bimbo piccolo che piange rappresnta completamente la vostra politica e la vostra fittizia storica.Il fatto più comico, che te ovviamente non citi, è che gli storici più ferrati in materia non hanno firmato questa letterina...forse perchè le vostre possibilità economiche di corrompere anche loro non bastavano oppure perchè loro di storia passata se ne intendono, e non darebbero mai ragione ai greci del nord di cultura turca, proprio come tehappy