fine

e cominciare a programmare il futuro partendo da dei presupposti fermi, che 3 incertezze (Kosovo, Bosnia, Serbia) da lasciare in eredità a chi non è ancora nato, nella speranza che magari tra 20 anni la gente rinsavirà per miracolo. Invece tu che proponi di prolungare il periodo di "riflessione", potresti spiegarmi come lo vedi un Kosovo sotto "riflessione"? Quali sviluppi, conseguenze avrebbe?