negoziati fra Serbia e Kossova

Nei negoziati e ovio che si parlera delle rispetive minoranze fra i due stati, ma le divergenze sono tantissime, nn sarei cosi sicuro invece su formalisazioni di separazioni di territori e simili, si parla moltissimo su scambi di territorio una cosa che la comunita internazionale nn lo vede di buon occhio anche se una parte di politici albanesi era interessata di scambiare territori nella valle di presevo con il nord del kossovo. le autorita internazionali intanto hanno lasciato l'aministrazione locale in mano al consiglio serbo a nord di mitrovica essendo la maggioranza ed e giusto che sia cosi ma se si va qualche chilometro piu a nord ci sono la polizia kossovara nelle dogane assieme alle forze dell Kfor e cio limita veramente la presenza del belgrado in questa zona ma sopratutto e belgrado stessa che per certe mansioni ha deciso di nn pagare piu i dipendenti visto che prendevano doppia paga sia dal kossovo che dal serbia.
Inoltre i negoziati nn si fermerano certo sul aspeto politico visto che lo stato kossovaro cio che voleva ossia aviare i negoziati da uguali la raggiunta. Sopratutto si parlera dell fondo pensionistico, divisone dell debito publico yugoslavo e sopratutto sull ritorno dei profughi nelle loro case e la restituzione delle propieta da ambedue le parti ossia far divenire anche il nord dell mitrovica a maggioranza albanese e far ritornare circa 100 mila serbi nelle loro rispetive cità quest ultima oviamente richiedera un po di tempo
E probabile che nei prossimi 5 anni la republica kossovara inizia le prasi di adesione alla Nato e UE cosi che le tensioni fra le comunita maggiori si abbassino notevolmente