Oh noooo... gli Ungheresi non mollano bre

János Martonyi (in Serbo: Janoš Martoni), Ministro degli Esteri della Repubblica di Ungheria, ha dichiarato che l’Ungheria intende imporre il veto alla candidatura della Serbia per la membership alla UE se il parlamento di Belgrado non modificherà la vergognosa legge che discrimina gli Ungheresi nella restituzione dei beni confiscati ai loro familiari nel secondo dopoguerra.
Il sig. Martonyi ha detto che quella legge è inaccettabili sia da un punto di vista morale che politico, poiché discrimina la (già discriminata) comunità Ungherese in Vojvodina.
Notizia pubblicata dalla Tanjug e riportata su B92 ieri, 13.10.2011.

Come era prevedibile, gli Ungheresi stanno diventando i nuovi ‘’migliori amici’’ della Serbia. Complimenti bre !!!