discorsi da bar


Il mio commento sui giudici, caro Nemanja, era una risposta alle insinuazioni di chi su questo forum (Mihajlo mi pare) tanto per mettere ancora piu confusione e voler distorcere ad ogni costo l’Esito della decisione dei giudici dell’Aja, si appellava alla provenienza geografica degli stessi per dedurne l’Imparzialità, cosa che ,come tu stesso hai dimostrato, non è vero poiché giudici provenienti da Paesi che non hanno riconosciuto il Kosovo hanno votato a favore della Sentenza ed altri che hanno lo hanno riconosciuto hanno votato contro. Chiacchiere da bar a me sembrano affermazioni del tipo “ Scozzesi, Gallesi, Baschi o addirittura Veneti Alzatevi e dichiarate l’Indipendenza” come qualcuno, nn mi ricordo chi, ha prontamente commentato subito dopo la decisione. Questo è pressapochismo nel ragionamento e vuol dire non voler biecamente riconoscere il percorso storico, politico e giuridico che ha portato a questa situazione. Poi sul fatto che la sentenza della CIG possa essere criticabile e soggetta a commenti questo è più che ovvio come accadde e accadrebbe con qualunque sentenza di qualunque giudice del Mondo ed è compito dei praticanti del diritto farlo. Questo nulla toglie però al dispositivo della sentenza che è e resta chiaro: La proclamazione d'Indipendenza del Kosovo non è contraria al diritto internazionale, ovvero è lecita. Poi chi vuole additare la sentenza come politica, continui pure a farlo consapevole però che la battaglia politica la “piccola” Serbia l’ha persa dal ’99 e continua a perderla con l’ancor più piccolo “Vuk”. Proporrei Nemanja come ministro degli esteri, sicuramente sarebbe più convincente) .