Per il caro Mihajlo

Allora, caro Mihajlo, la REGIONE del VENETO al giorno d'oggi è intera ma in caso tu mi chieda dal XII - XIII secolo Treviso non c'era, Rovigo neanche, Belluno non esisteva e Vicenza era assente. Esistevano come comuni ma non come province; riguardo alle province c'erano solo Venezia dalla quale nacque la REGIONE del VENETO, c'era anche Padova ed anche Verona, gli altri erano conosciuti come comuni ma non come province; inerente all'Austria per pochissimo tempo mentre il Trentino - Alto Adige da sempre, storiografia sul Friuli - Venezia Giulia, prima del termine della Seconda Guerra Mondiale non esisteva neanche lontanamente la Venezia Giulia e tutto a quei tempi si chiamò un nome solo che era Friuli e il Trentino, l'Alto Adige e la Venezia Giulia nacquero prima della Seconda Guerra Mondiale e la Valle d'Aosta è la regione più piccola d'Italia oltre ad essere la più giovane. Riguardo la REGIONE del VENETO ti spiego perché ci fossero: l'export con il Medio Oriente, l'Arabia Saudita, la Gran Bretagna, l'Irlanda, la Francia fù proficuo da sempre, l'importante era non concordare e/o contrattare con la Germania ed alleati, per tutti gli altri la provincia di Padova ebbe da sempre le terme in tutti i suoi territori e la provincia di Verona c'è da sempre anch'essa altrimenti raccontami un pò la storiografia dell'Arena, caso contrario come potè Alessandro Manzoni scrivere I Promessi Sposi?????? Sulle altre attuali province non esiste una storiografia come non esiste per Pordenone che fù da sempre di Udine perché Trieste e Gorizia erano comuni ma non province e per tutti 4 c'era solo Udine. CIAO!