eresia o faziosità?

kataplasma ha preso il posto dell'altro "storico" che getta lì brani storia manipolata e scappa senza rispondere. Ora la sua "eresia" riguarda , tanto per cambiare, il terrorismo albanese.

"... Durante la Prima Guerra mondiale, che afflisse pesantemente la Serbia (un terzo della sua popolazione vi perì in combattimento o in altro modo)..."

La Prima Guerra Mondiale? Ma non fu provocata dall'attentato di Sarajevo dei terroristi SERBI , agenti della monarchia serba e dal suo rifiuto di consegnarli alle autorità asbugiche? Non fu il cinico piano preparato con cura fra lo zar russo ed il monarca serbo a provocarla quella guerra, come sostenuto dai deputati del piccolo Partito Socilista Democratico della Serbia, che si rifiutò di votare i crediti di guerra addirittura nell'ultima seduta che si svolse a Nis, mentre Belgrado era occupata? Lapcevic e Kaclerovic, solitari e coraggiosi deputati puntavano il dito sul governo serbo che aveva ordito il complotto contro la pace!

"... i separatisti e i terroristi albanesi ne approfittarono per rinnovare e intensificare gli atti di terrore e violenza contro la popolazione serba e montenegrina. La storia nota come un fatto particolarmente crudele, lo sterminio massiccio dei soldati serbi, per inedia, fame e freddo nel 1916, mentre l'esercito serbo attraversava le montagne del Kosovo, Metohija e Albania, durante la ritirata verso la Grecia.... "

Ma non erano state appena concluse del due Guerre Balcaniche del '12 e del '13 nelle quali gli Albanesi erano stati massacrati e assoggettati dal Regno di Serbia, compiendo crimini orrendi come denunciato , oltre che dalla Chiesa, dalla stampa internazionale progressista anche dai socialisti serbi? I loro nobili discorsi sono riportati ancor oggi dalla stampa albanese e dai libri di storia- ma al di fuori della Serbia, purtroppo...

E pensare che oggi in Serbia i socialisti son ridotti ad essere sul banco degli accusati assieme ai cetnici...