Skanderbeg cadi nella trappola !

nessuno dev'essere violentato nei suoi diritti, no! Io non scrivo per questo, al contrario . Se i vostri diritti nazionali erano violentati da Milosevic ora sbagliate a rovesciare la stessa frittata di merda! Mi pare che la guerra di nervi che vi sta facendo la classe dirigente belgradese tende a farvi cadere nel trabochetto di diventare a vostra volta oppressori. Certo l'arroganza dei grandeserbisti è infinita: nel 1912 vi schiacciarono in nome della "stara Srbija" sparita nel 1389. Sarebbe come pretendere che l'America ritornasse all'impero Maya, che la Spagna tornasse agli Arabi, che ...o che il mezzogiorno della Francia e la Bretagna ritornassero alla corona inglese! Nel 1389 l'Europa ed il mondo erano totalmente diversi! Questa l'arma da usare: il BUON SENSO E LA VERITA' . Voi Albanesi avete resistito ai Turchi cent'anni di più dei Serbi, che nel frattempo erano alleati ai Turchi coi quali sconfissero la crociata di Sigismodo a Nicopoli nel 1396 e quella di Hunyadi del 1446 a Varna. Nel 1448 voi combatteste ancora con Skanderbeg ed Hunyadi proprio a Kosovo polje, resistendo poi sui monti sino al 1466 ai Turchi ed alleati serbi e bulgari... La favola del Kosovo dev'essere disinnescata con la cultura e la ragione. Chiedete aiuto agli storici per battere la menzogna elaborata sin dall'Ottocento dalla corte serba. Troverete tutta la cultura dalla vostra parte. Se invece ve la prendete coi monumenti antichi, e vi mettete ad opprimere i serbi come essi vi hanno oppressi passerete dalla parte del torto, ed avrete tutto il mondo civile contro di voi. Usate anche voi il BUON SENSO e l'UMANITA'! Non ne siete dispensati solo perchè Belgrado ne è stata sinora senza. Tutti gli uomini devono essere rispettati. Seguite il vostro grande leader Rugova, e non diveniate emuli di Arkan! ciao.