x Jasmina (III)

...quest'ultimo è tra i miei preferiti. Il vescovo Amfilohije Radović che sosteneva pubblicamente la creazione della Grande Serbia, che incitava e benediva pubblicamente le orde cetniche del criminale Arkan, che nel 1991 ha visitato le truppe della JNA mentre attaccavano Dubrovnik e ha distribuito crocefissi ed icone serbo-ortodosse ai soldati che stavano bombardando una delle città più belle del mondo, patrimonio storico dell'Unesco. O il vescovo Anastasije Jevtić, che nel 1991 a Glina incitava e benediva i soldati Serbi dichiarando ''neka košta koliko košta, samo da se ostvare viši srpski ciljevi''.
Cara Jasmina te lo ricordi il vescovo Filaret, che nel 1991 fù fotografato in Banovina con una mitragliatrice in spalla davanti ad un carro armato indicando così ai suoi ''fedeli'' come bisogna fare la ''santa guerra'' per la Grande Serbia?
No Jasmina, io non rinnego i crimini del clero Croato, ma quali che siano sono inezie rispetto al comportamento della chiesa serbo-ortodossa.