x AleksPG... nelle parole di Jasmina (II)

I continui richiami alla mitologia, tale proprio perché senza alcun fondamento…..la mitologia di Kosovo Polje, dell’eroico popolo celeste, della Serbia celeste, del sacrificio di Miloš Obilić e del Principe Lazar e la trasposizione di quel sacrificio a tutto il popolo Serbo……..una machiavellica nonché diabolica operazione di ipnotismo collettivo volta a risuscitare potentemente un irrazionale senso di ingiustizia, un vittimismo senza fondamenta………. con lo scopo di risvegliare (inevitabili) sentimenti di revanscismo contro i responsabili della tragedia……… l’irrazionalità sale come una marea, raggiungendo livelli tali che infine qualunque possibile forma di compromesso diventa improponibile…… il compromesso, il dialogo, il raziocinio… è vietato, condannato come tradimento della causa e del fine supremo, tradimento del ‘’srpstvo’’……. perché non si può scendere a compromessi quando essi rappresentano la differenza tra la vita e la morte……..