toponimi, lettere enclaves ... e finzioni

ovviamente a quel punto la Serbia dovrebbe riconoscere il Kosovo. Soluzione che non appagherebbe ma che avrebbe i suoi vantaggi. Il Kosovo smetterebbe di fingere di essere uno stato multietnico, l'Europa fingerebbe di dare l'ok all'ingresso a entrambi sapendo benissimo che per il momento non entrerà in UE più nessuno; la Serbia smetterebbe di fingere di avere chances di recuperare il Kosovo stesso per intero; Thaci, pardon Thaqi, smetterebbe di fingere di volere un vice primo ministro serbo; quest'ultimo smetterebbe di fingere di stare lì a Pristina a fare gli interessi dei serbi; gli abitanti di Presevo smetterebbero di fingere di desiderare di far parte del Kosovo poichè ci sarebbero per davvero... e insomma vedo una infinità di prospettive di cui invece gli attori della pantomima attualmente si privano per obbedire alternativamente al loro orgoglio o alle pressioni del politically correct. Soluzione triste per alcuni, quella che propongo, ma credo ragionevole e pragmatica.