rappresentatività

Fatemi capire, dei 60.000 serbi che vivono nelle enclaves a sud dell’Ibar solo 20.000 hanno votato. Di questi 20.000 solo 3.870 hanno votato questo “partito liberale indipendente”, oltretutto per votarlo sono stati pagati 50€ a persona, come denunciato dalla Trajkovic e dall’osservatrice austriaca Lunacek. Insomma i “liberali indipendenti” al sud rappresentano a malapena 1 serbo su 16. Del nord dove si vota solo alle elezioni della Repubblica della Serbia non parlo nemmeno. In pratica questi “liberali indipendenti” rappresentano solo se stessi. Al massimo il PDK di Thaci. Mi spiegate dov’è il passo avanti? Una partizione del Kosovo che assegna alla Serbia le 3 grandi enclaves del sud (Gracanica, Strpce e la confinante Ranilug-Partes-Kolkot) riceverebbe ben più di 3.870 voti, ne riceverebbe almeno 44.000, tanti quanti sono gli abitanti di queste enclaves, e risolverebbe tutti i problemi.