le solite bugie serbe

Serbi è inutile che continuiate a mentire, tanto non convincete nessuno. Visto che spesso ricordate come in Croazia non si siano mai condannati i criminali ustascia della seconda guerra mondiale mi fa davvero piacere che abbiate ricordato Dinko Sakic perché allora sicuramente ricorderete che venne estradato dall’Argentina e fu deportato in Croazia proprio su richiesta delle autorità Croate, in Croazia fu processato e condannato alla massima pena prevista dalla legge, 20 anni di galera e infine morì in carcere.
E Lasic non è un vescovo come andate bugiardamente sbandierando ma solamente un frate dominicano isolato dalla stessa chiesa cattolica.
Vogliamo parlare anche un pò dei pop della chiesa serbo-ortodossa che nella guerra degli anni novanta benedicevano le orde paramilitari Serbe augurando loro buona fortuna prima che questi partissero per le loro razzie e saccheggi lungo tutta la Croazia?