@ Luigi

E' vero, si è spaventosamente indietro. Del resto il problema e di tutta la ex Jugoslavija coinvolta in guerre e di tutti i profughi (che ovviamente non sono solo dal Ks e non sono solo serbi). Le uniche strade sono: il supporto a chi vuole tornare, l'integrazione per chi è rimasto o è tornato, la nuova cittadinanza a chi vuole restare nello stato ospitante. Il tutto si accompagna all'integrazione Europea di tutti gli stati dell'area. L'incitamento all'odio è sempre da stigmatizzare. Io non vedo altre soluzioni.