@ Ivano -montenegrini- 1

Caro Ivano, fattelo un giro a Podgorica, Kotor, Budva, Cetinje. Non solo a Pluzine o Andrijevica. Frequenta qualche ragazza, fatti degli amici, non solo tra i nazionalisti serbi. Ma tra i liceali, gli universitari, gli artisti e i musicisti di queste città. Vedrai di essere in minoranza nelle tue idee. Fa molta tristezza un montenegrino che diventa estremista serbo, ma vebbè. Queste sciocchezze che dici lasciamole ai siti internet che frequenti: dai un occhiatina a un libro di storia, ti ricordi dei verdi e dei bianchi nel '900? Hai letto il libro intervista a Jovo Kapicic? cose forse non leggere, facili ed emoziananti come i siti che frequenti ma che credo alla tua portata. L'identità montenegrina è sempre esistita e in questo momento è maggioritaria (vedremo cos'hanno detto i montenegrini al censimento -ti sei accorto che c'è appena stato?-). Poi i nazionalisti imbevuti di propaganda e mitologie ottocentesca possono dire quello che vogliono, siamo in regime di libertà