work in progess

Abbiamo concezzioni diverse. Certo che va tirato tutto fuori. Non però come dici te, urlando. Ogni uno ha il modo suo. Qualcuno personalmente, in silenzio, qualcuno con gli altri, le istituzioni a modo loro.
Si sta già faccendo. Non basta? Non basterà mai, questo è evidente. E' un work in progress permanente. Non sono d'accordo che il sentimento di vergogna sia nascondersi. Non è mica la cosa di cui andare fierei, converrai con me?
In Kosovo, mi dispiace, ma con tutto quello che è sucesso, non mi passa pèer la mente di chiedere scusa a nessuno.