Siamo alle solite....

Ad ogni crisi internazionale ci si sente dire che non deve esserci intervento militare perché noi siamo contro la guerra e "discutiamo di come creare meccanismi efficaci di interposizione", ecc., ecc. Ma mai una volta che si senta fare delle proposte alternative che vadano aldilà degli slogan "no alla guerra" e di non-azioni che si sono sempre solo tradotte in una passività della comunità internazionale. Si parla di Onu. Ma al suo interno ci sono proprio i paesi che sono spesso i carnefici o tifano per i criminali di guerra, e col veto di Russia e Cina non ci sarebbe mai stata una seria interposizione a Srebernica, mentre per la Libia di fatto l'ONU non ha saputo proporre essa stessa un'alternativa all'intervento militare. Se si vuole evitare l'ennesima guerra bisogna sapere proporre alternative valide che fino ad ora nessuno ha saputo nemmeno esprimere in linea teorica, neanche come mero principio. E fino ad allora non rimarrà altro che continuare così...