Onore e dignità

Kostadina, la tua sofferenza non è stata vana se le cose cambieranno davvero. In Grecia ed in tutto il mondo. Noi schiavi dell'età moderna, analfabeti diplomati o laureati che lavoriamo in Italia come tirocinanti gratuiti senza diritti, che facciamo i precari per anni ed anni con i COCOCO COCOPRO le A.p.L. sottopagati, sempre all'ultimo antisindacale livello, senza anzianità di lavoro, noi che non facciamo le ferie (se non comandate) e facciamo gli straordinari nella misura in cui è gradito ai nostri datori di lavoro(cioè per evitare altre assunzioni), che accettiamo paghe da fame a fare le pulizie o le telefonate a 3, 4 o 5 euro l'ora, che lavoriamo nelle segreterie od addetti all'inserimento dati o nelle fabbriche per 6 o 7 euro l'ora, che se lavoriamo in nero (niente contributi ecc...) forse arriviamo ad 8 euro, noi, Kostadina, siamo con te!
Perchè le mafie pagate dai nuovi schiavisti, mascherati da gente corretta, che le leggi e la dignità delle persone le rispettano a parole (vedesi morti sul lavoro), non pieghino te e non riescano a far tacere chi non vuole la ribalta delle veline ma una busta-paga decorosa per arrivare a fine mese con tutta la propria famiglia. Kostadina siamo onorati che tu difenda tutte le donne delle pulizie della Grecia e tutte le lavoratrici ed i lavoratori che in tutto il mondo lottano silenziosamente per la loro dignità di donne ed uomini al 100%, a testa alta