Il nazismo in Grecia? nahhh

Sarebbe interessante riflettere su quanto i temi nazionalistici percorrano la societa' greca e tutte le formazioni politiche (anche quelle di sinistra) e di quanto siano parte del sistema scolastico e del discorso collettivo del paese. In Grecia tutti danno per scontato che la Grecia sia un paese dal territorio amputato e oltretutto circondato da acerrimi nemici. In Grecia tutti danno per scontato che i greci sono diretti e unici discendenti degli antichi elleni (quindi razzialmente superiori a chiunque altro quando si tratta di raccoglierne la supposta eredita'). Un silenzio di piombo impedisce di parlare delle pulizie etniche condotte dai greci a danno di non ortodossi nella guerra greco-turca (a cui parteciparono anche le popolazioni armene), in particolare a Smirne/Izmir ma non solo. Uguale sulla pulizia etnica di slavi e vlacchi dalla Rumulia (oggi Makedonia).
Quanto ha influito questo all'attuale crisi, in termini di spese militari, distrazione di massa, fascisti in parlamento?