Che noia.

Che noia tutti questi "de-facto" !
Appesantiscono il testo e ne riducono la credibilità dato che danno la sensazione di un appiattimento sulle posizioni nazionalistico-imperialistiche della Georgia e dei suoi sponsor occidentali. Ma tutto ciò non cambia che la Georgia non rimetterà MAI le sue grinfie sui territori delle popolazioni che, stanche delle angherie e violenze subite, coi Georgiani non vogliono più aver niente a che fare. Checchè ne pensino a Washington o a Bruxelles.