chiarimento su Fini x Gianfranco

Gianfranco Fini come politico del epoca di Alleanza Nazionale degli anni '80 non mi piaceva molto. Mi spiego. Andava al Golfo di Trieste, mandava delle bottiglie con dei messaggi "torneremo...torneremo". Erano, per la mia sensibilità troppo minacciosi e allusivi alle armi e guerra. Con tempo e cambiato molto e non centra nulla che a suo tempo stava(o non stava) nel Alleanza Nazionale. È maturato in senso molto positivo come politico. Si è capito da sempre che era preparato sui temi storici sui quali si esprimeva. Ultimamente è anche uno dei pochi politici equilibrati (forse per il ruolo che copre attualmente). Sono convinto che ne avrebbe capacità e molta forza diplomatica a far ragionare la attuale Croazia e i Croati ad uscire sulla retta via e prima del loro ingresso nella Ue. Alla fine caro Gianfranco: che ne dici/proponi te in merito? Dobbiamo essere noi con OB gli iniziatori della lettera aperta la quale nominavo prima? Chiederei come contributo al giornalista Stefano Lusa (credo sia italo-sloveno) a fare un articolo onesto(non di parte) sul argomento minoranze italiane (e altre) negli nuovi stati balcanici. Grazie