caro Ivano

come dici tu, l'Italia e l'UE non si curarono di 1 milione di serbi di Croazia, anzi, li hanno massacrati spacciando quel massacro per guerra patriottica, e invece dovrebbero porre addirittura il veto per qualche migliaio di italiani perfettamente integrati nella società croata che godono già di molti benefici?! Siamo seri, se c'è un veto da porre sui diritti delle minoranze è soprattutto il rientro dei profughi serbi da mettere in primo piano, e se bisogna riconoscere delle autonomie in Croazia è alla Kraijna ed alla Slavonia in primo luogo.