caro Antonio

sono completamente d'accordo con te. Stavo cercando di dare una risposta a Gianfranco, che me la aveva chiesto e per ciò ho fatto l'accento sulla minoranza italiana, ma ovviamente, vale per tutte le altre minoranze e/o etnie costituenti (o ex costituenti) della Croazia. Qui mi riferisco ai Serbi della Croazia e le loro terre natie: Kraina e alla Slavonia. Certo è che anche la Ue fa finta di non sapere e non vedere la situazione e va avanti con la integrazione della Croazia a tappe forzate. Ministro Frattini potrebbe essere la leva giusta e il portavoce dei diritti di varie minoranze della Croazia (e attraverso quella italiana), anche se a me personalmente sembra più adatto e preparato Fini.