x Paolo

Ma la Croazia era stata già riconosciuta da molti paesi del mondo come stato indipendente, eppure veniva costantemente bersagliata anche dall'artiglieria dell'esercito di quello pseudo-stato che lei nomina e che non era riconosciuto da nessuno. Quello di cui parla Y è un diritto costituzionale (costituzione jugoslava del '76) che la repubblica croata dell'epoca aveva, ovvero rendersi indipendente in seguito al referendum favorevole. Diritto calpestato dai soldati serbi. Quindi la sua domanda non è affatto corretta: semmai, prima avrebbero dovuto riconoscere e rispettare il diritto del popolo croato e successivamente avrebbero potuto chiedere tutto quello che lei desidera. Solo che tale possibilità l'hanno persa per sempre nel momento in cui hanno formato il proprio esercito e terrorizzato e colpito i nostri civili e le nostre città.