Per la dott. Giulia

Vede dott. Giulia, mi chiamo Gianfranco e dò retta ai miei superiori ai tempi di quando feci il soldato a Firenze e giustamente m'insegnarono come a tutti poi faccia come vole signora ma a quei tempi come adesso le regole erano giustamente: <<calci nel sedere!!!!!!!!!!!!!!!>>, d'allora non cambiai le lor regole signora Giulia, non cambio opinione ma cosa dico a far? Mai, cambierei le lor regole! Cos'è giusto lo sanno loro e non di certo persone care che pur circolando per internet oppur altrove! Io son a significati unici e guai a chi trasgredisca tali regole! Saluti affettuosi, sì perché non sono piantagrane ma condivisione di discorsi, mai e poi mai Gesù e Maria vi dono il core e l'anima mia, per carità! Massima comprensione, sì ma malcostume assolutamente, no! Signora Giulia, faccia lei cos'è meglio oppure no e capirà da sé e con questo colgo l'occasione per salutarla, signora Giulia!