sulla fatal quiete

Perquanto io come buddista riconosco la buddità inerente ad ogni individuo devo ammettere che nel caso di Milosevic, certamente a causa della presenza del mondo d'inferno ugualmente inerente ad ogni individuo- me compreso, faccio veramente fatica a provare pietà per quest'essere. Storicamente sarà sempre ingiustificabile.
Diversa è la questione della sicurezza nelle carceri del TPY: quest'improvvisa moria un po' mi puzza. E' giusto chiedere indagini molto approfondite perchè se non ci ha messo la mano il caso allora è molto importante capire chi ce l'ha messa.