Ci siamo

Questo argomento, a mio avviso, mette in luce uno degli aspetti più interessanti e problematici che la Croazia solleva rispetto all'Europa e alla sua storia.
E' una terra che ha prodotto i S. Radic, i Pavelic e i Tito; i Tudjman e i Mesic. Una nazione che nel nome del buon senso comune riesce sempre ad essere radicale. Manichea, eppure inafferrabile per coloro che manichei credono di non essere. Forse è per questo che è così mal tollerata in buona parte dell'Europa: dalla destra, dalla sinistra e dai centristi. Una "grande" nazione che ancora fatica a farsi Stato perchè è doppia alla radice ma destinata a spiazzare i suoi detrattori ancora a lungo e a porre all'Europa questioni cruciali per lo sviluppo di questa.